Istituto Comprensivo Confalonieri > INCLUSIONE E POTENZIAMENTO
Ultima modifica: 11 maggio 2016

INCLUSIONE E POTENZIAMENTO

inclusione e potenziamento

All’interno di questa Macro-Area, i progetti saranno rivolti ad affrontare una delle principali criticità nell’integrazione degli alunni stranieri, con particolare riguardo agli alunni di recente immigrazione(entrati nel nostro sistema scolastico negli ultimi due anni):la non conoscenza della lingua italiana. Si tratta di un ostacolo particolarmente difficile da superare, soprattutto da parte di alunni preadolescenti o adolescenti provenienti da paesi di lingua non latina, quindi da sistemi linguistici molto diversi dal nostro.

Esso comprende, oltre alle azioni di alfabetizzazione, anche il progetto di consulenza psicologica rivolta a docenti e famiglie per comprendere difficoltà e bisogni degli alunni durante il processo di apprendimento ed individuare difficoltà nell’apprendimento e nel comportamento per rendere possibile un intervento adeguato precoce.

 

Scuola Primaria:

  • SCREENING per il riconoscimento dei Disturbi Specifici di Apprendimento  (DSA) e l’intervento precoce per garantire il successo formativo. Il progetto coinvolge le classi della scuola primaria ed è finanziato interamente dall’Istituto. Nel corso dell’anno scolastico vengono somministrate dagli insegnanti di classe delle prove specifiche appositamente preparate dall’equipe di progetto, al fine di poter rilevare precocemente eventuali DSA e individuare i provvedimenti didattici necessari per garantire il successo formativo.
    A tale scopo, ogni Lunedì alle 16.45, è aperto per gli insegnanti e le famiglie, uno sportello di consulenza (presso la scuola primaria Dal Verme), con il Dott. Veronesi e la Dott.ssa Nichetti.
  • PSICOMOTRICITÀ Il progetto di Psicomotricità propone situazioni ludiche attraverso varie esperienze corporee, anche con l’uso di oggetti, mettendo in relazione i bambini con se stessi e gli altri. Ogni esperienza pone l’accento sulle potenzialità di ciascuno e mai sulle difficoltà, creando un autentico clima d’ascolto e d’accoglienza. Il gioco diviene via di esplorazione, conoscenza, crescita personale e didattica, affiancandosi all’esperienza scolastica in modo multidisciplinare.
  • MUSICOTERAPIA Tale progetto, ideato e condotto da due educatori della Fondazione Aquilone, parte dall’assunto che la musica, in quanto forma di linguaggio non verbale, può diventare una significativa risorsa per meglio coinvolgere e far partecipare gli alunni diversamente abili, in quanto: crea un contesto attraverso il quale i bambini possono sentirsi maggiormente protagonisti, favorisce la comunicazione, risveglia l’attenzione e la curiosità verso il mondo percettivo e favorisce lo sviluppo e/o l’acquisizione dello schema corporeo.
  • CORSI DI ALFABETIZZAZIONE Il fine di questo progetto è di favorire l’inserimento e l’integrazione di tutti gli alunni stranieri, facilitando l’apprendimento della lingua italiana, utile alla comunicazione e al raggiungimento del successo formativo.
  • ISTRUZIONE DOMICILIARE Da diversi anni presso il nostro Istituto è attivo il Progetto di Istruzione Domiciliare  – Legge n.440/97, in accordo con l’USR Lombardia. Il Protocollo MIUR AOODRLO R.U. n. 15603 del 29 settembre 2010, fornisce le principali indicazioni operative sugli interventi formativi a domicilio per gli alunni colpiti da gravi patologie.
  • BOOKCITY Il Comitato Promotore e l’Assessorato alla Cultura hanno chiamato a raccolta gli editori italiani per realizzare un evento condiviso tra bookcitytutti i protagonisti del sistema editoriale, con l’obiettivo di mettere al centro di una serie di eventi diffusi sul territorio urbano il libro, la lettura e i lettori, come motori e protagonisti dell’identità della città e delle sue trasformazioni nella storia passata, presente e futura. L’Istituto aderisce al progetto per le scuole realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.
  • PROGETTO ORIENTAMENTO Atto a favorire la continuità tra i diversi ordini di Scuola del nostro Istituto e l’orientamento alla scelta degli istituti di scuola secondaria di Secondo Grado in collegamento con le Scuole del Territorio. L’orientamento rientra a partire dal corrente anno scolastico in un progetto di rete “Scuole Insieme”con altre scuole di zona 9 che fa capo all’Istituto Cremona-Zappa di Milano. 
    Esso include il progetto:
    “UNA MANO PER CRESCERE” che ha come finalità l’accoglienza di alcuni studenti del terzo, quarto e quinto anno dell’Istituto Cremona i quali collaborano con gli insegnanti delle classi della Scuola Primaria affiancando gli alunni e supportandoli nell’apprendimento. A fine anno agli studenti viene rilasciata, da parte del Dirigente Scolastico, una dichiarazione valida ai fine dei crediti formativi.

 

Scuola Secondaria di 1°:

INCLUSIONE/DISPERSIONE SCOLASTICA

  • COUNSELING E COACHING per alunni della scuola secondaria di primo grado a supporto dell’orientamento.
  • EDUCAZIONE SESSUALE E ALL’AFFETTIVITÀ Tale progetto ha lo scopo di:
    – approfondire l’evoluzione fisica e psicologica della pubertà;
    – presentare l’aspetto affettivo relazionale della sessualità attraverso riflessioni suoi ruoli sessuali e sugli aspetti emotivi delle relazioni;
    – dare uno spazio ai ragazzi nel quale possano esprimere dubbi, curiosità ed eventuali timori a trovare risposte mediate da una comunicazione aperta e schietta ed un linguaggio chiaro e preciso. I ragazzi impareranno ad essere autentici, prima con se stessi, per poter vivere serenamente la propria vita sessuale.

POTENZIAMENTO

  • KANGOROU Gli alunni si allenano ad elaborare le conoscenze matematiche attraverso la risoluzione (in classe, a piccoli gruppi) di problemi Kangorou, reperibili dai docenti e/o alunni sul sito www.kangorou.it. I materiali forniti dal sito sono finalizzati anche alla preparazione dei ragazzi per la gara individuale che è prevista per il 17 marzo 2016.
  • “DA GRANDE ANCH’IO” prevede che in orario curricolare i docenti di scienze delle classi coinvolte, approfondiscano un tema proposto, in vista della lezione spettacolo (31 Marzo 2016 teatro Elfo Puccini) e dei laboratori scientifici, grazie ai quali i ragazzi hanno l’occasione di praticare in prima persona il mestiere della scienza a diretto contatto con professionisti ed esperti, utilizzando materiali e strumenti propri della professione. Al termine del progetto i docenti individueranno gli studenti che meglio hanno risposto all’iniziativa, i quali verranno invitati all’Ospedale S. RAFFAELE per partecipare a una sessione di laboratorio di ricerca.
  • FIABE TRASFORMATE prevede la trasformazione di fiabe classiche e realizzazione di un fascicolo/opuscolo da proporre durante la festa della scuola.
  • LE VIE E LE PIAZZE DI MILANO DEDICATE A PERSONAGGI DEL NOVECENTO È un progetto che mira al miglioramento della conoscenza della storia del ‘900 attraverso la scoperta di curiosità sulle vie e le piazze di Milano.
  • CORSO DI LATINO Viene offerto un corso propedeutico di approfondimento allo studio del latino durante l’orario scolastico.

 

PROGETTI D’ISTITUTO


  • ANTIDISPERSIONE – “RITORNO A SCUOLA” Tale progetto, finanziato dal Comune di Milano,  intende contrastare il fenomeno dell’evasione scolastica nella fascia d’età tra i 6 e i 14 anni.
    A tale scopo, n
    ell’Istituto sono attivi anche il progetto Gruppo disagio per prevenire la dispersione scolastica e uno sportello di ascolto aperto ad alunni e famiglie per la gestione delle più gravi problematiche inerenti a situazioni di svantaggio familiare, culturale e socio-economico, in collaborazione con enti e servizi del territorio, esperti del settore dell’orientamento.